ICE

Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto spesso, in occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono portatile, ma gli operatori non sanno chi contattare tra la lista interminabile dei numeri salvati nella rubrica.Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito.Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (In Case of Emergency). E' sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona che operatori delle ambulanze, polizia, pompieri o primi soccorritori potrebbero contattare.In caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare la definizione ICE1, ICE2, ICE3, etc....Facile da fare, non costa niente e può essere molto utile.E' una buona idea ed è anche promossa dalle autorità preposte al soccorso.

 

COSA FARE (e NON FARE)
IN CASO DI INCIDENTE STRADALE

Le indicazioni dei Volontari Anpas per tutti i cittadini
Quante volte ai nostri volontari è stato chiesto quale comportamento tenere in caso d’incidente stradale. “Ci è capitato
di vedere un incidente stradale e non sapere proprio che cosa fare”. “Non vogliamo sostituirci a voi, ma nemmeno dare
un colpo d’acceleratore e andarcene o, peggio, esservi d’intralcio nei soccorsi”. “Ci potete dare qualche indicazione che
sia sicuramente utile pur nella sua semplicità?” Queste le richieste più ricorrenti.
E allora i nostri volontari hanno deciso, con un lavoro corale durato settimane, di predisporre una serie di norme di
comportamento sintetizzate in: COSA FARE e COSA NON FARE in caso di incidente stradale.
Sono indicazioni semplici ma efficaci che nascono da un’esperienza - purtroppo - diretta e costante: sono i primi ad
essere chiamati e ad accorrere in caso d’incidente. Un impegno in prima fila e in prima persona. Ma quanti di noi – siamo
sinceri? – hanno memorizzato nel cellulare i numeri ICE (In Case of Emergency)? Ecco, leggiamo con attenzione questi
suggerimenti, fotocopiamoli se è il caso. Teniamoli chiusi nel cruscotto, con la speranza di non doverli mai utilizzare.
Grazie ad essi, se proprio fosse necessario, sapremmo che cosa fare.


COSA FARE


1. Fermarsi, verificando che le condizioni di
sicurezza lo permettano
2. Prima di scendere dalla propria auto indossare il
giubbino ad alta visibilità
3. Controllare che non ci sia rischio immediato di
incendio (odore sostanze infiammabili, fumo)
4. Verificare la presenza di feriti
5. Allertare i soccorsi segnalando precisamente il
luogo dell’accaduto (indicando località, nome della
strada, km)
6. Collaborare al telefono con l’operatore fornendo
più indicazioni possibili (mezzi e persone coinvolte,
stato degli incidentati)
7. Segnalare l’incidente con l’apposita segnaletica
(triangolo ben posizionato ad almeno 50 metri, torce
elettriche)
8. Posizionare, se ci sono feriti in terra, il proprio
veicolo a protezione degli stessi
9. Verificare lo stato di coscienza degli infortunati e
rassicurarli sull’arrivo dei soccorsi
10. Coprire i feriti in presenza di intemperie o basse
temperature
11. Spegnere il motore delle automobili coinvolte e,
se possibile, staccare i fili della batteria (prima il
polo negativo – nero)
12. Controllare la presenza, fra i veicoli coinvolti,
di camion o furgoni con un pannello arancione (che
indica trasporto sostanze pericolose o infiammabili)
e segnalarlo ai vigili del fuoco comunicando i numeri
presenti sul pannello.


COSA NON FARE


1. Non spostare i feriti se non in caso di pericolo
imminente come per esempio un principio di
incendio
2. Non somministrare acqua o altri liquidi
3. Non creare confusione intorno all’infortunato
4. Non ostacolare l’arrivo dei soccorsi
5. Non fumare
6. Non tentare, qualora fosse coinvolto un
motociclista, di rimuovere il casco (eventualmente
aprire la visiera per facilitare e controllare la
respirazione)
7. Non tentare di eseguire alcuna manovra senza
la certezza di saperla eseguire correttamente
(rimozione oggetti conficcati, allineamento delle
fratture, ecc.)


NUMERI UTILI DA MEMORIZZARE SUL PROPRIO
CELLULARE

118 emergenza sanitaria

112 carabinieri

113 polizia

115 vigili del fuoco

Siti di supporto ai viaggi

Elenco Ambasciate straniere in Italia
Tutte le rappresentanze diplomatiche dei paesi stranieri in Italia, dal sito del Ministero degli Affari Esteri.
>>
vai al sito
Ministero della Salute
>>
vai al sito
Organizzazione Mondiale della Sanità
>>
vai al sito
Ente Nazionale per l'Aviazione Civile
>>
vai al sito
Ufficio Italiano Cambi
>>
vai al sito
Passaporto
Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.
>>
vai al sito
Polizia di Stato
Documentazione necessaria per i minori che si recano all'estero
>>
vai al sito
Patente internazionale
Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI
>>
vai al sito
Tassi di cambio
Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura dell'Ufficio Italiano Cambi.
>>
vai al sito

Viaggiare sicuri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.