Statuto

ART.1 E' costituita in BOLLATE (MI) l'Associazione CAMPER CLUB BOLLATE ed è retta dal presente statuto.
ART.2 L'Associazione CAMPER CLUB BOLLATE ha lo scopo di:
" - Promuovere e diffondere l'attività campeggistica di turismo sportivo e sociale.
- Coordinare l'attivita' campeggistica collettiva e individuale nelle zone di propria competenza ,mediante riunioni, manifestazioni, conferenze, proiezioni ed eventuali altre forme di propaganda, nonché pubblicare riviste, periodici o volumi a contenuto divulgativo, didattico, professionale in materia campeggistica, turistica in qualità di editore.
- Raccogliere la migliore documentazione tecnica sul materiale da campeggio, carte, guide e pubblicazioni turistiche.
- Studiare accordi per concedere le maggiori possibili facilitazioni agli Associati nell'esplicazione dell'attività campeggistica.
- Collaborare con Enti Amministrativi ,turistici, sportivi e con le altre Associazioni di campeggio Italiane e Straniere per favorire il turismo ed il soggiorno dei Campeggiatori.

ART.3 Organi sociali dell'Associazione CAMPER CLUB BOLLATE sono:

" Il presidente dell'Associazione
" L'assemblea Generale
" Il Consiglio Direttivo
" Il Collegio dei Revisori/Probiviri
ART.4 L'Assemblea Generale degli Associati e' Ordinaria e Straordinaria
" -L'Assemblea Ordinaria e' convocata dal Presidente del Consiglio Direttivo almeno una volta all'anno entro tre mesi dalla chiusura dell'esercizio Finanziario:
- Per approvare i Bilanci, Consuntivo e Preventivo, nonché la relazione del Consiglio Direttivo sull'andamento dell'Associazione
- Per eleggere i membri del Consiglio Direttivo, i Revisori dei Conti/Probiviri alla scadenza del mandato
- Per deliberare su altri eventuali argomenti proposti dal Consiglio Direttivo o da un minimo di cinque associati
L'Assemblea Straordinaria e' convocata tutte le volte che il Presidente del Consiglio Direttivo ne ravvisi la necessita' oppure quando ne venga fatta domanda motivata e sottoscritta da almeno un terzo degli Associati; ad essa vengono sottoposte per l'approvazione le modifiche allo statuto e tutte le proposte che non sono di competenza degli altri organi sociali
ART.5 La convocazione dell'Assemblea Generale degli Associati:
" e' indetta dal Presidente mediante invito spedito ad ogni Associato oppure a mezzo avviso pubblicato sugli organi di stampa interni ,almeno dieci giorni prima di quello fissato per la stessa. L'invito indica gli argomenti posti all'ordine del giorno ,la data ,il luogo e l'ora della riunione. L'Assemblea Ordinaria e Straordinaria e' costituita regolarmente in prima convocazione, quando il numero degli Associati intervenuti o rappresentati e' composto da almeno la metà più uno degli Associati. La seconda convocazione sarà valida qualunque sia il numero degli Associati presenti o rappresentati. Le delibere delle Assemblee Ordinarie e Straordinarie sono prese a maggioranza semplice dei presenti.
ART.6 Gli associati :
" ordinari titolari di Tessera o documento equipollente rilasciato per il tramite dell'Associazione CAMPER CLUB BOLLATE hanno il diritto di partecipare alle Assemblee Ordinarie e Straordinarie, di proporre la discussione di qualunque argomento riguardante l'Associazione purché sottoscritta da almeno cinque Associati e con domanda in tale senso inviata e pervenuta al Presidente almeno cinque giorni prima del giorno in cui è indetta l'Assemblea affinché possa essere inserita nell'Ordine del Giorno. Gli Associati che per qualsiasi ragione non possono presenziare alle Assemblee ,hanno la facoltà di farsi rappresentare da un altro Associato mediante delega scritta. Ogni Associato non può' ricevere o rappresentare più di due deleghe.
ART.7 Il Consiglio Direttivo:
" e' composto da un numero massimo di nove membri con un minimo di sei membri eletti dall'Assemblea Generale degli Associati. Il primo Consiglio e' nominato in sede di Atto Costitutivo. I membri del Consiglio Direttivo durano in carica tre anni e sono rieleggibili. In caso di vacanza di una o più cariche ,il Presidente provvederà' alla loro reintegrazione chiamandovi gli Associati che nelle ultime elezioni risultarono in graduatoria immediatamente dopo i Consiglieri eletti. Non sono eleggibili coloro che esercitano una attività industriale o commerciale inerente il campeggio.
ART.8 Sono attribuzioni del Consiglio Direttivo:
" -La nomina del Presidente, del Vice Presidente, del Segretario/Tesoriere da eleggersi tra i Consiglieri
- La presentazione di Bilanci ,Preventivo e Consuntivo e delle spese non preventivate
- La deliberazione di provvedimenti determinanti l'attività dell'Associazione
- La costituzione di Commissioni tecniche e consultive per facilitare il conseguimento degli scopi sociali
- La nomina di delegati in seno ad Enti vari
- La deliberazione di aderire a quelle Associazioni o Federazioni che lo stesso Consiglio riterrà opportuno
- La radiazione di un associato
ART.9 Il Consiglio Direttivo e' convocato :
" dal Presidente ogni volta ne ravvisi la necessita' o ne venga fatta richiesta da almeno un terzo dei membri del Consiglio stesso. Per la validità delle sedute e' necessario l'intervento di almeno la meta' più uno dei membri del Consiglio Direttivo. Le delibere sono prese a maggioranza dei votanti e la votazione avviene a voto palese, o con scrutinio segreto qualora venga chiesto da un Consigliere. Il membro del Consiglio Direttivo che diserta senza plausibile motivo le sedute del Consiglio Direttivo per tre volte consecutive e' passibile della decadenza del mandato. La decadenza e' pronunciata dal Consiglio Direttivo.
ART.10 Sono attribuzioni del Presidente:
" -La convocazione e la Presidenza dell'Assemblea Ordinaria e Straordinaria
- La convocazione e la Presidenza del Consiglio Direttivo
- L'adozione di tutti quei provvedimenti atti al conseguimento dei fini statuari e la vigilanza della esecuzione delle delibere dell'Assemblea Generale degli Associati e del Consiglio Direttivo
- La rappresentanza dell'Associazione a tutti gli effetti
- La vigilanza della compilazione dei verbali delle sedute del Consiglio Direttivo e dell'Assemblea Generale degli Associati che unitamente al Segretario/Tesoriere sottoscrive
- La firma in unione al Segretario/Tesoriere o ai Consiglieri delegati degli assegni tratti sui C/C intestati all'Associazione
- La vigilanza sulla composizione degli eventuali beni mobili ed immobili
- L'ammissibilità degli argomenti all'Ordine del giorno nella voce "Varie ed eventuali"
- Il voto del Presidente in seno al Consiglio Direttivo ha validità doppia
- In caso di assenza o impedimento il Presidente sarà temporaneamente sostituito nella carica dal Vice presidente o Segretario/Tesoriere.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.